Jérusel Armandine

JÉRUSEL Armandine
Aymavilles 1904 - Aosta 1991

Armandine fu anzitutto maestra presso le scuole di Vieyes (villaggio di Aymavilles nella valle di Cogne) intorno agli anni '25-'26 e in questo periodo insegnò la lingua francese, benché le leggi fasciste lo proibissero.
In seguito, lavorò come impiegata, poi fu segretaria attiva e disponibile del "Comité des Traditions Valdôtaines".
Anche in tarda età, fu una donna giovanile, gioviale, aperta alle novità.
Di lei ci rimangono quattro raccolte di poesie in patois e in francese. I suoi versi tracciano ritratti ironici di personaggi tipici, quadretti di vita agreste e, soprattutto, raccontano i sentimenti più intimi e delicati che, nella felicità e nel dolore, accompagnano la vita dell'uomo.

Allegati

  • Mondo bianco

    Versioni in lingua francoprovenzale, in lingua francese e in lingua italiana

    Documento pdf (185 KByte)