Il francoprovenzale

Il patois è una parlata francoprovenzale, lingua neolatina che, con la langue d'oïl, vale a dire il francese, e la langue d'oc, il provenzale o occitano, compone il gruppo linguistico chiamato galloromanzo. La definizione di francoprovenzale risale al fondatore della dialettologia italiana, Graziadio Isaia Ascoli, e si spiega, secondo l'autore, per il fatto che questa lingua possiede alcuni caratteri comuni al francese e altri comuni al provenzale, conservando tuttavia la propria individualità e indipendenza nei confronti della langue d'oïl e della langue d'oc.